Le città hanno gli occhi / BilBOlBul 2016

All’interno della decima edizione di BilBOlBul / Festival internazionale del fumetto, nasce il progetto Le città hanno gli occhi, un’installazione visiva incentrata sul rapporto tra Bologna e il fumetto. Storie di incontri, di esperimenti e di riviste che nel corso degli anni hanno reso la città un riferimento per molti autori del panorama nazionale e internazionale. Per restituire al pubblico, ritracciando un racconto di autori e disegnatori, una mappatura spaziale di momenti reali, di momenti fantastici e di scambi accaduti in città, in un percorso di proiezioni che ibridano il linguaggio del cinema con quello del fumetto.

Conversazioni con gli autori
Filippo Scozzari, Daniele Brolli, Stefano Ricci, Francesca Ghermandi, Davide Toffolo, Andrea Bruno, Alessandro Tota, Tuono Pettinato, Ratigher, Silvia Rocchi, Lorenzo Ghetti

——-
Le città hanno gli occhi • c/o Spazio Labò, Strada Maggiore 29 – Bologna

Orari
25 nov > inaugurazione 19.30 – 23
26 e 27 nov > 10-13 e 14:30-18:30
Dal martedì al venerdì > 10:30-13 e 18-19:30.

——

Un progetto LeleMarcojanni
in collaborazione con Hamelin associazione culturale
e il supporto di SMart

Scrittura e regia Elena Mattioli e Flavio Perazzini
Fotografia Roberto Mezzano
Montaggio Elena Mattioli, Roberto Mezzano, Flavio Perazzini
Visual e motion design Roberto Mezzano
Suoni Glauco Salvo
Ideazione allestimento MaNi – Nicola Barzanti e Maria Elena Morganti
Allestimento e tecnica audio Damiano Bagli
Foglio di sala a cura di Damiano Pergolis
Con la collaborazione di Alex Morelli, Riccardo Piro, Luca Silvestri, Andrea Monachesi

Si ringraziano
Enrico Fornaroli, Squadro Stamperia d’arte, Manuele Fior, Gianluca Costantini, Steven Guarnaccia, Volker Zimmerman, Otto Gabos, Igort, Paolo Bacilieri, Emilio Varrà, Matteo Farinella, Samantha Luciani, Nicolò Pellizzon, Giulia Sagramola, Vanna Vinci, Pietro Scarnera.

IMG_20161029_202635
IMG_20161106_132759
IMG_20161115_160111
immagine-web